La fortuna di Perugino attraverso le copie

Mercoledì 18 gennaio 2023 alle ore 17,30
Palazzo degli Oddi Marini Clarelli, Salone d’ingresso al piano terreno

VERUSKA PICCHIARELLI
Funzionaria storica dell’arte alla Galleria Nazionale dell’Umbria e co-curatrice con Marco Pierini della mostra “Il meglio maestro d’Italia” alla Galleria Nazionale dell’Umbria (4 marzo 2023 – Comitato per le celebrazioni del Perugino)

Introduce
CATERINA BON VALSASSINA
Presidente della Fondazione Marini Clarelli Santi (MACSA)

In attesa della grande mostra sul Perugino “Il meglio maestro d’Italia”, che aprirà il prossimo 4 marzo alla Galleria Nazionale dell’Umbria, Veruska Picchiarelli inaugura il primo incontro in presenza del 2023 per il ciclo “I mercoledì della Fondazione”.

Lo spunto nasce a partire da un “oggetto” conservato nella collezione della Fondazione: una copia della cimasa del Perugino per la Pala dei Decemviri acquistata da Angelo degli Oddi (1601-1647), l’iniziatore della collezione seicentesca del palazzo degli Oddi.

La copia, comprata nella prima metà del Seicento da Angelo, documenta la fortuna del Perugino nel corso del Cinquecento e dell’inizio del Seicento e sarà certamente stimolante sentire da Veruska Picchiarelli come quest’opera possa attivare considerazioni, nessi, sviluppi per ulteriori linee di ricerca sul “meglio maestro d’Italia” attraverso le copie. Federico Borromeo sosteneva, nel 1625, che “…Era da desiderarsi per il bene dell’umanità, che come giunsero fino a noi le copie dei libri antichi così giungessero quelle degli antichi quadri più famosi” (Federici Borromaei archiepiscopi Mediolani museum).

Dopo l’incontro la relatrice ci porterà di fronte al quadro, conservato nel Salone degli Stemmi al piano nobile.


|

visite

Tour virtuale